Magazine

Viaggiando con i bambini

Scritto da in Viaggi, Hobbies&Tempo Libero

Viaggiando con i bambini

La mia vita è sempre stata un viaggio. Viaggiavo molto con i miei genitori e quando ho compiuto 14 anni ho lasciato casa per trasferirmi in un’altra città dove ho studiato belle arti. Da allora, ho vissuto in parti diverse del mondo dall’Europa, all’Africa al Medio Oriente. Grazie alla mia passione per la storia dell’arte sono diventata una guida turistica quindi viaggiando ancora di più.

Quando sono nati Vivi ed Oli sapevo di dovere trasmettere anche a loro questo desiderio. Niente stimola e sviluppa i nostri bambini più dei viaggi. Dovunque si vada, osservano culture diverse, ascoltano lingue diverse e provano nuovi sapori, sperimentando un ampio insieme di cose nuove. Credo fermamante che viaggiare aiuti a sviluppare il modo in cui imparano per costruire le fondamenta di una visione del mondo più aperta. I bambini hanno un senso di avventura innato; amano esplorare il loro mondo, assorbono nuove esperienze, si entusiasmano ad ogni nuovo  suono, tocco, sapore, odore e visione.

Il nostro primo vero viaggio è stato quando avevano 3 anni e ci recammo a  Firenze, in Italia. Passammo 10 giorni visitando cattedrali, musei e luoghi storici … e sapete una cosa? Ai bambini piacque moltissimo. Furono conquistati dall‘architettura, sculture, dipinti e … dal gelato italiano.:)  Questo mi stupì moltissimo. Camminavamo tutto il giorno e non c’erano parchi per giocare li attorno, dato che eravamo alloggiati nel centro storico della città, ma tutto ciò che li circondava era stimolante e gli piacque moltissimo. La loro naturale curiosità ed il mio coinvolgimento nel raccontare le storie degli artisti e dei luoghi rese il viaggio perfetto per tutti noi. Questa piccola avventura mi rese così orgogliosa che ho da lì decisi di viaggiare ancora di più.

Dopo di questo siamo stati in Turchia, quindi un’altra cultura, un’altra lingua e gente diversa. Questo viaggio è stato più rilassante, pur visitando luoghi da lasciare senza fiato, come canyon ed antiche città. Poi ha seguito Parigi, con TUTTI i musei e naturalmente Disneyland. Ancora oggi ricordano “Kiss“ di Rodin o i dettagli dei quadri del Musée D’Orsay. Siamo stati ovunque da Montmartre.  Poi la bellissima Venezia e l’incredibile Marocco con la spiaggia di Legzira (una della più belle al mondo) ed ora abbiamo in programma di andare in Thailandia a marzo!!! :).

monnalisa4

monnalisa9

monnalisa11

Il mondo non è poi così grande ed io credo che il compito di noi genitori sia quello di espandere l’orizzonte dei nostri bambini, mostrandogli luoghi nuovi, sensibilizzandoli all’arte ed alla gente. Viaggiare è il modo migliore di educare.

La cosa più importante per me è che i miei figli imparino che  il colore della pelle, la lingua, o il luogo  non hanno importanza, e che ovunque possono avere amici ed anche se Vivi &Oli hanno solo 5 anni continuano a fare amicizia in tutto il mondo. Questa è la base di una prospettiva globale che voglio mantengano anche per il futuro.

monnalisa18

monnalisa17

Autore

Katarzyna Przydryga

Katarzyna Przydryga: Blogger polacca di abbigliamento per bambini. Fondatrice del Blog Vivi&Oli e madre di grande carattere. Artista, fotografa, scrittrice ed ideatrice di sfilate di moda. Conosciuta come esperta di moda e scrittrice di favole per bambini. Le sue foto e pubblicazioni appaiono su molti giornali come ELLE, Glamour, JOY ed altri.

Prodotti correlati

Camicia in popeline stampa giardino

Camicia in popeline stampa giardino

99,00 €

Dettagli
Bikini stampa giardino

Bikini stampa giardino

105,00 €

Dettagli